Il punto della Quinta Giornata

Si è conclusa la Quarta giornata di andata del girone MILANO 1 della Prima  Divisione

PSGMonza sbarca a Bovisio con l’infermeria colma come gli ospedali militari nei pressi delle trincee nel ’16. Nel primo quarto, infatti, i monzesi giocano come se fossero stati crivellati da proiettili e afflitti da mutilazioni: cadaveri. Bovisio colpisce duro, non sbaglia e punisce cinicamente. Dopo “la resurrezione” i biancoblù rialzano la testa ed a 2.30 dalla fine si trovano addirittura in vantaggio di 4 punti. Nel finale, ingenuità da una parte e precisione ai liberi dall’altra stabiliscono il risultato finale. La spunta Bovisio confermando le aspettative: una corazzata che, probabilmente, deve ancora raggiungere la giusta amalgama per esprimere il suo potenziale a pieno.
L’altro big match di giornata va in scena a Cinisello dove Stella Azzurra si prende prepotentemente la testa della classifica ai danni dei Lambers, ennesima compagine di alta classifica. Si vocifera di una partita fisica, intensa e nervosa.
La giornata per diverse partite non lascia molto spazio all’immaginazione:
MIB “accoglie” Mariano Comense al PalaNEI, il risultato parla chiaro, nulla da dire;
San Rocco rulla Groane fra le mura amiche vendicando la sconfitta rimediata nella giornata precedente ed imponendosi con una vittoria più che netta;
AS Monza espugna anche il freddo campo di Cesate con una comoda vittoria grazie ad una difesa asfissiante che permette all’attacco di non essere performante come sua abitudine.
Arcore fa visita a Cabiate e porta a casa il foglio rosa, la vittoria è di 15 lunghezze contro uno dei fanalini di coda della classifica. L’impressione è quella che in casa l’Ambaradan farà sudare sette camice a tutti, in trasferta fa trasparire qualche insicurezza.
La classifica si sta spezzando, ora è il momento di emergere. Buona giornata a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *