CABIATE vs PSG : Il Pagellone

Marco scopalepernoi Beretta – 8 MVP. La sua aura stasera è potentissima. Gli altri non è che non possono marcarlo…non riescono neanche a stargli vicino. La serata è talmente di grazia che mette a referto anche una bomba. La differenza vera la fa a rimbalzo dove salta e levita in aria. Tocca e controlla il pallone come e quando vuole. Quando lo prende lo stringe così forte che sembra possa esplodere da un momento all’altro. Di un altro pianeta, i semplici umani sono impotenti. VEGETA

cabiatevspsg-giorgio (1)

Michele crazyhorse Fumagalli – 7 Fonte inesauribile di energia. Per il suo diretto avversario è un incubo senza fine. In attacco la tocca poco ma la tocca forte. È la sua specialità. Se la prende e la infila. Ronza da una parte all’altra oltre la linea dei tre punti. Puccia il suo pungiglione da un fiore all’altro. Ogni tiro che ne esce è dolce come il miele. APE

De Gaetano Napoletano detto (mai) Giorgio – 6,5 Un leone in gabbia. Si dimena in continuazione urtando gli avversari sia fisicamente che mentalmente. Abbiamo un nuovo Guinness World Record per minuti passati a terra in una partita di basket. A sto giro abbiamo esagerato. Sempre giù, indipendentemente da tutto, lui deve cadere. Come la neve le domeniche d’agosto. GIGI D’ALESSIO

Luca alzatiecammina Scotti – 7,5 Potenzialmente un’altra prestazione da migliore in campo per lui…e invece no. Scatti, rubate, canestri. Una spina nel fianco per gli avversari. Insopportabile. Quasi indisponente. Scompare ed appare a suo piacimento. Quando si palesa, noi, da buoni fedeli, ci commuoviamo e lo veneriamo. MADONNA

Daniele Geometra Sala – 6,5 In un periodo travagliato, dopo una lunga assenza, torna ad assaporare nuovamente il sapore del parquet. Motivatissimo, a tratti anche troppo, ci mette anima e corpo. Si prodiga in ogni sfumatura. Punti, rimbalzi, palle recuperate, fallo tecnico, trash talking. Ma soprattutto una gran stoppata con elevazione pari alla Gazzetta del sette agosto, senza inserto. L’apice della sua adrenalina viene sfogato in quel frangente mediante un drammatico e liberatorio urlo. MUNCH

Lorenzo Löris Colombo – 7,5 Si sacrifica in difesa dove è spesso insuperabile. Cattura numerosi rimbalzi facendosi spazio fra gli avversari. Si iscrive a referto segnando un gran canestro da tre. Pubblico in visibilio. Azione dopo potrebbe fare il bis. Lui è carico. Il pubblico lo sprona. Deciso effettua l’imperioso stacco. La palla si muove verso canestro. Poeticamente il tiro si spegne un metro prima del ferro. Airball. Lo dedicherà al massimo esperto. GAMBO

Mattia dovecazzoguardi Quadrio – 7,5 Sta tornando. Con tutta la cattiveria agonistica e la determinazione che il suo nanico corpo può contenere. La stessa capacità di una piccola damigiana da cinque litri più o meno. Lui è la soluzione quando serve una sferzata di energia. Piccolo, quadrato, pratico. RITTER SPORT

Marco Capitan Fava – 6,5 Il periodo di assenza dai campi si protrae da tempo, anche troppo. La cauta partenza lo dimostra. Causa i suoi numerosi impegni, a volte, addirittura ci si dimentica della sua presenza. Appena ricompare tutti se ne accorgono subito. È vita per la squadra. Tutti gli elementi gli girano attorno come se fossero pianeti. SOLE

Alessio Sniper Mirarchi – 6,5 Arriva la primavera e si apre la stagione della caccia. Lui, preparatissimo, arriva in tenuta camaleontica. Stasera, tiro alla quaglia. Lui si posiziona nel suo nascondiglio a nove metri dal nido dei pennuti, sempre pronto a sparare. Ad ogni occasione utile preme il grilletto. Nottata positiva, i volatili sono tutti vivi, nessuno viene nemmeno sfiorato. TADDEO

Davide TheCoach Casati – 7 Dopo le ultime partite in cui ha troneggiato in panchina con il pugno di ferro stasera appare più pacato e comprensivo. O è soddisfatto della prestazione o ha represso i suoi istinti. Solo lui sa la verità. È “abbastanza” d’accordo su tutto. Con i suoi uomini e con i fischi arbitrali. Tutta questa democrazia ci lascia di stucco. ROUSSEAU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *